Chi siamo

L’identità e il ruolo di Finpiemonte si sono evoluti nel tempo in coerenza con le linee di indirizzo definite dalle istituzioni locali nel più ampio quadro delle strategie e decisioni assunte a livello europeo e nazionale, con l’obiettivo di rispondere in modo sempre più efficace alle esigenze del territorio. Finpiemonte assiste la Regione e gli altri soci, tutti di natura pubblica, nella progettazione delle politiche economiche, svolge un ruolo di congiunzione tra sistema creditizio, mondo imprenditoriale e Regione e sviluppa le soluzioni più adatte al tessuto produttivo.
Nel contesto della prolungata crisi economica degli ultimi anni e della conseguente contrazione delle risorse pubbliche, nonché a seguito della riforma del Titolo V (del d.lgs 385/1993, TUB), la Regione ha deciso di avviare un percorso di trasformazione ed evoluzione di Finpiemonte e ne ha definito i nuovi indirizzi operativi secondo due linee di azione, che la impegnano a svolgere le attività affidate, in continuità con quanto fatto finora e, parallelamente, ad agire in qualità di intermediario finanziario con l’obiettivo di assicurare, nell'interesse regionale, una gestione efficace delle risorse proprie e di quelle aggiuntive che potranno essere attivate da investire a supporto del sistema economico piemontese. 

Per approfondimenti consulta il Bilancio sociale 2016 di Finpiemonte.