Approfondimenti

Fondo di garanzia, prorogate le moratorie Art.56 DL Cura Italia

Prorogate fino al 31 dicembre le moratorie previste dall’art. 56 del DL Cura Italia. Il prolungamento delle misure è stato stabilito dal DL Sostegni-bis e autorizzato dalla Commissione europea con comunicazione del 17 giugno 2021.

Alle operazioni finanziarie che hanno beneficiato delle misure di sostegno previste dall’art.56 del DL Cura Italia verranno applicate le condizioni indicate nella Circolare 5/2021 del Gestore Mediocredito Centrale:

1. in riferimento alle operazioni finanziarie che non erano già state ammesse alla garanzia ordinaria del Fondo:
a) qualora non abbiano beneficiato della proroga prevista dall’art. 16 del DL Sostegni-bis e non sia stata ancora inviata richiesta di garanzia sussidiaria della Sezione speciale del Fondo, il termine ultimo per l’invio di quest’ultime è fissato alla data del 15 settembre 2021;
b) qualora abbiano beneficiato della proroga prevista dall’art. 16 del DL Sostegni-bis e non sia stata ancora inviata richiesta di garanzia sussidiaria della Sezione speciale del Fondo, il termine ultimo per l’invio di quest’ultime è fissato alla data del 15 settembre 2021;
c) qualora siano state già ammesse alla garanzia sussidiaria della Sezione speciale del Fondo e abbiano beneficiato della proroga prevista dall’art. 16 del DL Sostegni-bis, il termine ultimo per comunicare tale proroga è fissato alla data del 15 settembre 2021;

2. per le operazioni finanziarie già ammesse alla garanzia ordinaria del Fondo che hanno beneficiato della proroga prevista dall’art.16 del DL Sostegni-bis, il termine ultimo per comunicare tale proroga è fissato alla data del 15 settembre 2021.

Ulteriori indicazioni operative sono contenute nella comunicazione del Gestore disponibile nella pagina Chiarimenti operativi del sito www.fondidgaranzia.it.