News

Contributi per le fiere all'estero

Dal 14 maggio 2019 le piccole e medie imprese piemontesi potranno richiedere i contributi (voucher) per  la partecipazione a Fiere (al massimo una domanda per ciascuna Linea) che si svolgono in Paesi Europei - Linea A (esclusa l'Italia) o extra Europei - Linea B, nel periodo compreso tra il 1° Luglio e il 31 dicembre 2019.

L'agevolazione,
che consiste in contributo a fondo perduto, copre fino al 100% delle spese ritenute ammissibili, per l’importo massimo di 5.000 euro per le fiere in Paesi Europei (esclusa Italia) e  7.000 euro per le fiere in Paesi extra Europa, e comprende i costi relativi a: 
- diritto di plateatico (spazio espositivo e diritti connessi);
-inserimento dell’azienda nel catalogo dell’evento fieristico;
-allestimento e pulizia stand;
- facchinaggio in fiera;
-realizzazione di materiale (es: cataloghi, listini e schede tecniche in lingua straniera, anche in formato elettronico) e/o di iniziative di tipo promozionale/commerciale (es. servizi accessori dell’hotel, catering) da utilizzare in fiera e strettamente riconducibile alla Fiera stessa, nella misura massima di € 1.500,00;
- altre spese strettamente riconducibili alla Fiera entro il limite del 10% del voucher

Per presentare domanda è necessario accedere al sito: http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande e autenticarsi tramite:

  • Carta CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica) o Certificato Digitale
richiedi su: https://www.card.infocamere.it/infocard/pub/cns-a-cosa-serve_5473


  • Credenziali SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale

richiedi su: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid


Le domande devono essere compilate ed inviate telematicamente a partire dalle ore 09.00 del 14/05/2019 alle ore 12.00 del 23/05/2019, tramite l'applicativo di Sistema Piemonte.
Entro 5 giorni lavorativi dall’invio telematico della domanda, il file di testo della stessa (.pdf), messo a disposizione dal sistema a conclusione della compilazione online, deve essere trasmesso via PEC all’indirizzo finanziamenti.finpiemonte@legalmail.it previa apposizione della firma digitale del legale rappresentante dell’impresa (inclusi eventuali procuratori verificabili da visura camerale) o del soggetto delegato con poteri di firma (verificabile tramite delega che conferisce il potere di firma, sottoscritta con apposizione della firma digitale del delegante/legale rappresentante), unitamente agli allegati obbligatori previsti al punto 3.1 del Bando.


Vai alla pagina di dettaglio della Misura