News

Bando PRISM-E: proroga invio delle domande all'8 aprile

La Regione Piemonte, con Determinazione Dirigenziale n. 68 del 25 febbraio 2019,
ha modificato il testo del Bando PRISM-E, approvato con Determinazione Dirigenziale n. 593 del 12/12/2018 e prorogato alle ore 17.00 del  giorno 8 aprile 2019 il termine per la presentazione delle domande. 


Questa Misura incentiva progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati da PMI e da Grandi Imprese, favorisce l'assunzione di giovani in apprendistato di alta formazione e ricerca, agevola il trasferimento tecnologico dagli organismi di ricerca delle imprese.

E' composta da due linee di intervento:

• Linea I: riservata a progetti con obbligo di assunzione di almeno un giovane in Apprendistato di alta formazione e ricerca;
• Linea II: progetti per i quali non vige l’obbligo

 

icons8-add-user-group-woman-manBENEFICIARI
Imprese già associate o che intendano associarsi ai Poli di Innovazione (raggruppamenti di PMI, grandi imprese, start up innovative, organismi di ricerca, ecc. attivi in un particolare ambito tecnologico o applicativo che promuovono il trasferimento di tecnologie, la condivisione di strutture e lo scambio di conoscenze e competenze)

iscrizioneSPESE AMMISSIBILI
Investimenti minimo di 300.000 euro per le sole PMI, 600.000 euro per progetti che coinvolgono più imprese. Sono ammesse:

1) spese di personale (rendicontate al costo orario standard di 30€)
2) spese per prestazioni rese da soci/amministratori (rendicontate al costo orario standard di 30€)
3) spese generali (imputazione forfettaria nei limiti del 15% dei costi di cui al punto 1)
4) spese per consulenze (incluse le commesse ad ODR)
5) spese per materiali e forniture
6) spese per strumenti e attrezzature
7) spese di viaggio


icons8-refundFINANZIAMENTO AGEVOLATO: a sostegno del 100% delle spese da 4) a 7), in parte con risorse a tasso zero (70)%, in parte con risorse bancarie, tramite gli istituti convenzionati con Finpiemonte (30%); restituzione in 54 mesi con rate trimestrali e 6 mesi di pre-ammortamento obbligatorio

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: a sostegno delle spese da 1) a 3)

icons8-upload-48Procedura di presentazione domande
Entro le ore 17.00 del giorno 08/04/2019
, i beneficiari devono presentare la domanda telematica al link: http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande

Contestualmente, entro lo stesso termine dell’08/04/2019:

- ciascun Soggetto Gestore deve trasmettere a mezzo PEC, all’indirizzo finanziamenti.finpiemonte@legalmail.it, una copia della propria Agenda Strategica di Ricerca comprensiva di tutti i progetti proposti a finanziamento;

ciascun beneficiario deve trasmettere il file di testo delle domande caricate telematicamente, messo a disposizione dal sistema a conclusione della compilazione on line, procedendo all’upload della domanda e degli allegati obbligatori previsti dal Bando, previa apposizione su ciascun modulo di domanda della firma digitale da parte del legale rappresentante o del soggetto delegato con poteri di firma, che risulti essere una figura interna all’azienda.

Per consentire l’associazione tra le singole domande facenti parte di uno stesso progetto, la procedura richiede di identificare un acronimo che dovrà essere richiamato dall’intero gruppo di progetto. E’ essenziale pertanto che tale acronimo sia definito ed identificato in maniera univoca. 

La Determinazione Dirigenziale sarà consultabile nei prossimi giorni accedendo alla pagina dedicata all'agevolazione.

Ulteriori informazioni possono essere richieste ai seguenti contatti:

Contattaciwww.finpiemonte.it/urp
tel. 011-5717777 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12