News

Posizionamento PMI sui mercati esteri: domande dal 27 dicembre

La Regione Piemonte, con Determinazione Dirigenziale n. 289 del 30 novembre 2018, ha approvato il Bando relativo alla Misura a) “Strumento finanziario a sostegno dell’internazionalizzazione delle PMI piemontesi - Empowerment internazionale".

Possono accedere alla Misura le Micro, Piccole e Medie imprese (anche startup purché costituite tramite conferimento di ramo d’azienda o con almeno il 51% del capitale sociale detenuto da imprese consolidate); cooperative di produzione e lavoro e consorzi di produzione, con unità locale interessata dall’intervento attiva e operativa in Piemonte.

In particolare, sono finanziabili gli investimenti superiori a 50.000 euro che permettano all’impresa di proporsi sui mercati esteri con un’offerta ed una presenza più competitive, di conferire maggior valore aggiunto ai prodotti e ai servizi, di strutturarsi ed acquisire esperienza sui mercati esteri, tramite le seguenti fasi di sviluppo: preparazione al processo di internazionalizzazione, ingresso su nuovi mercati, radicamento dell’impresa sui mercati esteri.

L’agevolazione consiste in un prestito agevolato di importo fino al 100% delle spese ritenute ammissibili e con le seguenti caratteristiche:
70% fondi pubblici, a tasso zero (con un limite massimo di € 700.000);
30% fondi bancari, alle condizioni previste da apposite convenzioni stipulate dagli istituti bancari con Finpiemonte.

Le domande possono essere inviate via Internet, a partire dalle ore 9.00 del 27/12/2018, compilando il modulo telematico reperibile sul sito:
http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-%20bandi-2014-2020-finanziamenti-domande, presentando obbligatoriamente i seguenti documenti:
a) lettera di disponibilità della banca sulla base del Modulo riassuntivo presentato in banca o, se disponibile, delibera bancaria;
b) copia della delega che conferisce il potere di firma, qualora il modulo di domanda sia firmato da un soggetto delegato dall'impresa;
c) relazione tecnico-economica dell’intervento sottoscritta digitalmente dal legale rappresentante o dal soggetto delegato;
d) dichiarazione de minimis, previa apposizione della firma digitale del legale rappresentante dell’impresa o soggetto delegato.

Ulteriori informazioni possono essere richieste ai seguenti contatti:

Contattaciwww.finpiemonte.it/urp
tel. 011-5717777 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12