News

Attrazione di investimenti mediante sostegno finanziario, in grado di assicurare una ricaduta sulle PMI a livello territoriale

icons8-informationINFORMAZIONI SULLA MISURA

Finanziamenti agevolati finalizzati all’attrazione e al radicamento di investimenti in Piemonte, creando nuovi posti di lavoro diretti e indiretti.

icons8-add-user-group-woman-man


Micro, piccole e medie imprese
:

  • non presenti in Piemonte, o iscritte in Camera di Commercio del Piemonte da meno di sei mesi;
  • presenti in Piemonte con produzione delocalizzata, che intendono re insediarsi in Piemonte;
  • presenti in Piemonte ma intendono investire per ottenere prodotti mai fabbricati prima o per cambiare radicalmente il processo produttivo di uno stabilimento esistente;
  • sede destinataria dell’intervento con codice di attività primario ATECO 2007 compreso tra quelli elencati nel Bando; se l’attività è nuova il possesso del requisito va dimostrato entro la data di conclusione dell’intervento;
  • ·non soggette a procedure concorsuali o a liquidazione volontaria.


iscrizioneVengono agevolati investimenti in attivi materiali (acquisto immobili già esistenti, opere murarie, impianti, macchinari e attrezzature) e progetti di ricerca e sviluppo (spese di personale, spese generali)

Gli investimenti devono generare entro 24 mesi dalla data di concessione nuova occupazione (differenza tra ULA rilevate dall’ultimo esercizio chiuso prima della presentazione della domanda e le ULA rilevate entro 24 mesi dalla data di concessione), che va mantenuta per almeno 24 mesi dalla conclusione dell’investimento, pena la revoca dell’agevolazione.

incentivi


Finanziamento agevolato
per il 100% del totale progetto, costituito da una quota regionale del 70% a tasso 0 e una quota bancaria del 30% a tasso convenzionato), con i limiti indicati in tabella.

Dimensione

Vincolo minimo ULA

Soglia minima investimento totale

(investimenti attivi materiali)

Soglia minima investimento totale (progetti di R&S)

Soglia max intervento quota regionale PUBBLICA (UE, Stato, Regione) (a tasso 0 cumulata)

Micro

1

100.000

50.000

2.000.000

Piccola

2

200.000

100.000

Media

3

400.000

200.000

 

In attivazione la LINEA B, che prevede un contributo a fondo perduto per il 100% dei costi ammissibili, con il limite massimo di 20.000 euro per ogni nuovo occupato.


icons8-upload-48

Le domande si presentano via Internet dalle ore 9.00 del 18 giugno 2018 compilando i moduli telematici presenti sul sito https://secure.sistemapiemonte.it/iamidpsp/x509-login, unitamente alla delibera bancaria o lettera di disponibilità bancaria a deliberare e agli allegati obbligatori previsti dal Bando (allegato 3 punto 1).

Tutte le indicazioni sono disponibili nella pagina dedicata all'agevolazione.

Ulteriori informazioni possono essere richieste ai seguenti contatti:

Contattaciwww.finpiemonte.it/urp
tel. 011-5717777 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12