Bandi

icons8-light-on-48

Registro regionale PMI innovative

Raggruppa le  imprese innovative piemontesi, spin off della ricerca pubblica. Scopri di più

Data pager
Data pager
1
 Pag. 1 di 1, trovati 20 risultati
 
Data pager
Data pager
1
 Pag. 1 di 1, trovati 20 risultati

Ristori eventi e altre attività - 398
2022
[In vigore dal 16/06/2022 al 30/06/2022]

Bonus una tantum a fondo perduto pari a 1.000 euro alle imprese ATTIVE alla data di pubblicazione del D.L. n. 41 del 22 marzo 2021, aventi codice ATECO primario o prevalente tra quelli dell’Allegato alla D.G.R. n. 40-5096 del 20 maggio 2022, posseduto al 22 marzo 2021 e mantenuto con attività anche alla data del 20 maggio 2022 e con sede in Piemonte NON ricompresa nei Comuni dei comprensori sciistici, per cui è possibile presentare richiesta tramite gli altri sportelli dedicati:
Data chiusura: 30/06/2022 12:00

Cofinanziamento di titoli di viaggio per i lavoratori vincolato all’utilizzo di abbonamenti annuali - 394
2022
[In vigore dal 09/05/2022 al 25/07/2022]

La Regione Piemonte, con D.D. n. 270 del 10 Giugno 2022 ha prorogato i termini per la presentazione delle istanze di contributo da parte dei proponenti, fino alle ore 12.00 del 25 luglio 2022, salvo previo esaurimento delle risorse.
Data chiusura: 25/07/2022 12:00

POR FSE 14/20 Servizi di sostegno alle startup innovative (Periodo 2019-2022) - 372
2020
[In vigore dal 26/11/2020 al 31/12/2022]

icons8-megaphone-48Prorogata al 31.12.2022 la presentazione delle domande relative alla Misura 7


icons8-information
Finpiemonte seleziona fino ad esaurimento fondi del progetto:

  • le proposte progettuali dei soggetti specializzati nella realizzazione di servizi di sostegno alla creazione di start up innovative sul territorio piemontese “Incubatori certificati”;
  • le domande per accedere ad attività di consulenza e tutoraggio ex post (Misura 6.2) e per accedere al sostegno finanziario (Misura 7) a favore di start up innovative neo costituite che abbiano beneficiato dell’assistenza ex ante degli “incubatori certificati”

    Le nuove start up innovative possono operare:

    • nei settori ad alta intensità di ricerca e conoscenza connotati da un elevato contenuto tecnologico e di conoscenza anche nel settore manifatturiero
    • nel settore digitale
    • nel settore delle industrie culturali e creative
    • nel settore biomedicale e connesse alla lotta e alla prevenzione del coronavirus

icons8-add-user-group-woman-manBeneficiari - Misure 6.2) e 7)
I ricercatori di provenienza accademica che propongono un progetto innovativo; Soggetti che propongono un progetto innovativo; Soggetti che propongono un progetto innovativo a partire da un trovato oggetto di protezione legale

 

iscrizioneSpese ammesse
Misura 6.2)
consulenza e tutoraggio ex post
Misura 7) sostegno finanziario per le spese di avvio

incentivi

Agevolazione
Misura 6.2) 
attività di tutoraggio e accompagnamento imprenditoriale
Misura 7)
 contributo forfetario “in conto esercizio” di € 5.000

Data ultimo comitato: 29 apr 2022 Data prossimo comitato: 30 mag 2022
Data chiusura: 31/12/2022 23:59

POR FSE 14/20 Asse I Azione II Misura 3 Strumenti finanziari a nuove imprese - 358
2020
[In vigore dal 04/05/2020 al 31/12/2022]

icons8-megaphone-48Prorogato al 31.12.2022 lo sportello di presentazione delle domande, come previsto dalla D.D. n. 7 del 10/01/2022


icons8-megaphone-48Dal 31.12.2021 è sospeso temporaneamente lo sportello di presentazione delle domande, come previsto al paragrafo 8 della D.D. n. 1947 del 31.12.2019, attuativa della D.G.R. n. 48-8201 del 2018. Con  D.G.R. n. 6-4102 del 19.11.2021 è stata già prevista la proroga del predetto termine al 31.12.2022, che verrà formalmente autorizzata e comunicata nei prossimi giorni.


icons8-informationSostegno finanziario sotto forma di contributo forfettario a fondo perduto per la fase di avvio, destinato alle imprese e ai lavoratori autonomi sul territorio regionale, neo costituiti e nati dai servizi di accompagnamento del Programma MIP-Mettersi in proprio.


icons8-add-user-group-woman-manBeneficiari che siano stati ammessi e che abbiano mantenuto i requisiti di accesso, ai servizi di Consulenza specialistica e tutoraggio (assistenza ex post) nell’ambito del citato Programma MIP:

  • IMPRESE E LAVORATORI AUTONOMI – POR FSE 2014-2020

nati attraverso i servizi del Programma MIP, i cui business plan/piani di attività siano stati validati dal dirigente “pro tempore” del Settore Politiche del Lavoro per i territori sotto la responsabilità della Direzione regionale competente e dal dirigente “pro tempore” della  Direzione Attività Produttive del Dipartimento Sviluppo Economico della Città metropolitana di Torino.

  • IMPRESE –  POR FSE 2007-2013

Imprese nate nell’ambito dei “Servizi di accompagnamento e assistenza tecnica a favore dell’autoimpiego e della creazione d’impresa” costituite in data successiva al 01.04.2015 e non oltre il 31.12.2019.


iscrizioneSpese di avvio attività


incentiviContributo forfettario a fondo perduto per l'avvio di attività:
€ 3.000 per imprese individuali
€ 5.000 per le società
€ 2.000 per lavoratori autonomi

 
Data ultimo comitato: 23 giu 2022 Data prossimo comitato: 14 lug 2022
Data chiusura: 31/12/2022 23:59

Bando per la concessione di contributi per l’innovazione nelle microimprese "INNOMETRO" - 359
2020
[In vigore dal 29/06/2020 - In corso]

icons8-informationLa Misura è finalizzata a sostenere l’innovazione tecnologica nelle micro imprese insediate in uno dei Comuni dell’Area Metropolitana Torinese, inclusa la Città di Torino.


icons8-add-user-group-woman-manMicro imprese – attive, con una sede operativa nel territorio della Città Metropolitana di Torino e che abbiano partecipato al
percorso di accompagnamento Innometro giungendo alla validazione di una idea di progetto innovativo.

iscrizioneProgetti di importo compreso fra 5.000 e 50.000 finalizzati all’acquisto di servizi forniti da Università degli Studi di Torino o da Politecnico di Torino, e/o da uno dei soggetti riconosciuti quali Enti pubblici di ricerca ai sensi del D.Lgs. n.218 del 25/11/2016 e/o da start-up innovative e/o imprese innovative con sede operativa nel territorio della Città Metropolitana di Torino iscritte negli appositi elenchi della Camera di Commercio. Laddove i servizi richiesti non siano reperibili sul territorio metropolitano, gli stessi potranno essere richiesti a start up o imprese innovative con sede operativa fuori dal territorio della Città Metropolitana di Torino.

icons8-refund-481. contributo in conto interessi, che viene erogato a seguito dell’erogazione di finanziamento, mediante corresponsione degli interessi calcolati sul finanziamento stesso e attualizzati al momento dell’erogazione.

2. contributo a fondo perduto pari al massimo al 50% del valore dell’intervento ritenuto ammissibile e fino a 25.000 euro. Le due componenti della misura di agevolazione possono essere fruite separatamente.


L.R. 34/04 Sostegno agli investimenti per lo sviluppo delle imprese e per l'ammodernamento e innovazione dei processi produttivi - riparazioni mezzi sostenibili - 346
2020
[In vigore dal 18/02/2020 - In corso]

icons8-information

Sostegno alle imprese artigiane nel miglioramento tecnologico del comparto della riparazione, finalizzato all'uso e manutenzione dei trasporti sostenibili


icons8-add-user-group-woman-man
Micro, piccole e medie imprese annotate in Visura Camerale con la qualifica di “impresa artigiana” e con codice ATECO primario o prevalente della/e sede/i di investimento incluso nel seguente elenco:
riparazione meccaniche di autoveicoli (Ateco 45.20.10); riparazione di carrozzerie di autoveicoli (Ateco 45.20.20); riparazione di impianti elettrici e di alimentazione per autoveicoli (Ateco 45.20.30); riparazione e sostituzione di pneumatici per autoveicoli (Ateco 45.20.40); manutenzione e riparazione di motocicli e ciclomotori (inclusi i pneumatici) (Ateco 45.40.30); riparazione e manutenzione di trattori agricoli (33.12.60); riparazione di articoli sportivi (escluse le armi sportive) e attrezzature da campeggio incluse le biciclette (Ateco 95.29.02)

iscrizioneAcquisizione di nuove attrezzature e competenze per intervenire sulle nuove motorizzazioni (elettrico, ibrido, idrogeno) e su mezzi di trasporto interconnessi.
Spese principali:
macchinari, attrezzature, arredi, beni strumentali; automezzi per trasporto di cose, opere edili, brevetti, marchi, licenze, diritti d’autore; certificazioni, investimenti necessari rispetto alle esigenze di sicurezza e distanziamento sociale derivanti dall’emergenza sanitaria e alle necessità legate all'attivazione e al rafforzamento dello smartworking.
Spese con limitazioniacquisto e/o costruzione di immobili da destinare all’attività d’impresa, avviamento,spese per servizi, spese generali, scorte

incentiviFinanziamento agevolato a copertura del 100% delle spese, con intervento massimo regionale a tasso zero del 70%

Investimento minimo:
25.000 euro
micro e piccole imprese;
250.000 euro medie imprese

Contributo 
a fondo perduto:
micro imprese: 10% della quota di finanziamento pubblico erogata;
- piccole imprese:
8% della quota di finanziamento pubblico erogata;
- medie imprese:
4% della quota di finanziamento pubblico erogata.

Data ultimo comitato: 14 giu 2022 Data prossimo comitato: 30 giu 2022

L.R. 18/94 - Cooperative sociali - 354
2019
[In vigore dal 21/10/2019 - In corso]

icons8-informationFavorire lo sviluppo e la promozione della cooperazione sociale sul territorio regionale.

 

icons8-add-user-group-woman-man Cooperative sociali iscritte all'Albo regionale
che gestiscono servizi socio-sanitari, socio-assistenziali ed educativi
(sezione A);
che attraverso lo svolgimento di attività diverse –agricole, industriali, commerciali o di servizi-  inseriscono al lavoro soggetti svantaggiati (sezione B);
C
onsorzi di cooperative sociali di tipo A e B costituiti ai sensi di quanto stabilito dall’art. 8 della Legge n. 381/1991 e s.m.i. (sezione C).

 

iscrizioneInterventi a sostegno dell'avvio di impresa o a sostegno di investimenti propedeutici all'incremento occupazionale, tramite aumento di capitale

incentivi


Concessione di finanziamento a tasso agevolato pari al 100% della spesa ammissibile, di cui 50 o 70% della spesa con fondi regionali a tasso zero. L’intervento del fondo regionale non può superare euro 280.000 per tutti gli obiettivi fatta eccezione:
per l’incremento di capitale sociale, tetto massimo di finanziamento euro 500.000 per cui è previsto un intervento regionale di euro 350.000,00,se la cooperativa sociale ha più di 250 occupati;
per spese in conto gestione, tetto massimo di finanziamento euro 100.000 per cui è previsto un intervento regionale pari ad euro 70.000

Concessione di garanzie fideiussorie a valere sui finanziamenti per investimenti produttivi a copertura dell’80% della quota fondi bancari.

Data ultimo comitato: 29 set 2021

L.R. 23/04 Cooperazione - 355
2019
[In vigore dal 09/09/2019 - In corso]

icons8-megaphone-48Dall'8 aprile 2021 è sospeso lo sportello per la presentazione delle domande di contributo per l’incremento del capitale sociale finalizzato alla realizzazione di programmi di investimento D.D. 152/A1502B/2021 del 01/04/2021



icons8-information

Supporto alle imprese cooperative


icons8-add-user-group-woman-man Cooperative a mutualità prevalente ed i loro consorzi


iscrizione

Concessione di contributi a fondo perduto per: 

  • per spese di avvio a favore di società cooperative di nuova costituzione,
  • per spese e/o consulenze finalizzate all’introduzione e sviluppo sistemi di gestione per la qualità, creazione di reti commerciali, certificazioni di prodotto e di controllo della produzione, introduzione e consolidamento di sistemi di rendicontazione sociale e costi esterni di formazione professionale e manageriale dei soci a favore di tutte le società cooperative

Concessione di finanziamenti a tasso agevolato

  • per investimenti produttivi (macchinari, attrezzature, arredi, automezzi);
  • per investimenti immobiliari (acquisto o costruzione di immobili, attivazione o adeguamento di impianti tecnici e dei locali)

Concessione di garanzie fideiussorie a valere sui finanziamenti per investimenti produttivi a copertura dell’80% della quota fondi bancari.

incentivi


- Contributo a fondo perduto: 40% della spesa ammissibile (tra 4.000 e 50.000 euro).

- Finanziamento a tasso agevolato pari al 100% della spesa ammissibile, di cui 50/70% della spesa con fondi regionali a seconda dell’ambito prioritario (tra 15.000 e 700.000 euro) L’intervento del fondo regionale non può superare euro 350.000

Data ultimo comitato: 30 mag 2022

L.R. 19/14 art. 8 Contributi per spese di consulenza in comunicazione e marketing per imprese innovative spin off della ricerca pubblica - 299
2017
[In vigore dal 02/11/2017 - In corso]

icons8-information

Sostegno ad investimenti in comunicazione e marketing


icons8-add-user-group-woman-man
Imprese iscritte al 
Registro regionale imprese innovative spin off della ricerca pubblica


iscrizione
Vengono agevolati investimenti non inferiore a 20.000 euro per spese in consulenza di comunicazione e marketing.

incentivi


Contributo a fondo perduto 
fino al 70% della spesa complessiva ritenuta ammissibile e fino ad un tetto massimo di 20.000 euro.


L.R. 23/04 Cooperazione - 0
2022

icons8-megaphone-48La data di apertura dello sportello sarà definita con apposito successivo atto dirigenziale


icons8-information

Sostegno alla cooperazione


icons8-add-user-group-woman-man Cooperative a mutualità prevalente ed i loro consorzi, anche di nuova costituzione

iscrizione

Concessione di contributi a fondo perduto per: 

  • spese di avvio a favore di società cooperative di nuova costituzione,
  • spese e/o consulenze finalizzate all’introduzione e sviluppo sistemi di gestione per la qualità, creazione di reti commerciali, certificazioni di prodotto e di controllo della produzione, introduzione e consolidamento di sistemi di rendicontazione sociale e costi esterni di formazione professionale e manageriale dei soci a favore di tutte le società cooperative
  • incremento del capitale sociale finalizzato alla realizzazione di
    investimenti collocati sul territorio regionale

Concessione di finanziamenti a tasso agevolato per:

  • investimenti produttivi (macchinari, attrezzature, arredi, automezzi)
  • investimenti immobiliari (acquisto o costruzione di immobili, attivazione o adeguamento di impianti tecnici e dei locali)
  • incremento del capitale sociale finalizzato alla realizzazione di investimenti collocati sul territorio regionale

incentivi


Contributo a fondo perduto: 40% della spesa ammissibile (tra 4.000 e 50.000 euro)

Finanziamento a tasso agevolato pari al 100% della spesa ammissibile, di cui 50/70% della spesa con fondi regionali a seconda dell’ambito prioritario (tra 15.000 e 700.000 euro) L’intervento del fondo regionale non può superare euro 350.000